Aglio: l’elisir di buona vita … ecco perchè

Non tutti sanno che Ippocrate ha reso famoso l’aglio per il suo impiego medico. Fu lui uno dei primi medici a prescriverlo ai pazienti  per rafforzare la loro salute.

Ci sono cinque ragioni fondamentali per le quali si dovrebbe mangiare aglio crudo ogni giorno, si noteranno dei cambiamenti significativi. Continuando a leggere, capirai anche come sbarazzarti in fretta dell’odore che non a tutti piace.




I benefici dell’aglio

 

  • 1. Fa abbassare la pressione

In Cina, per secoli, i medici lo hanno usato come cura per la pressione. Il governo giapponese ha approvato il suo utilizzo  come “antiipertensivo“. Questi Paesi sono famosi per l’utilizzo di tecniche medicinali non tradizionali e a base di piante, con notevoli effetti benefici. Per ridurre il rischio di infarto bisogna, appunto, fare molta attenzione alla pressione. Se soffri di pressione alta, mangiare aglio ogni giorno può essere un ottimo toccasana. Secondo i ricercatori, stimola la produzione di sostanze che dilatano i vasi sanguigni.

 

  • 2. Combatte i batteri e rafforza il sistema immunitario

Se si assumono farmaci per curare il raffreddore, si potrebbero avere dei disturbi al sistema digestivo (non succede sempre). Questo accade perchè c’è uno squilibrio di batteri benefici e dannosi. L’aglio, invece, agisce come un antibiotico naturale. Aiuta i batteri non dannosi a lavorare più velocemente proteggendo il sistema immunitario. Inoltre uccide i batteri dannosi, ma non quelli utili al nostro sistema come fanno invece gli antibiotici chimici. Contiene una sostanza chiamata allicina che ha effetti antibiotici, rafforza il sistema immunitario naturalmente, ed aiuta il corpo a combattere le infezioni.

Il “raffreddore semplice” è l’infezione più diffusa al mondo. Chi non ha mai preso un raffreddore? Lo sapevi che lo puoi prevenire? Mangiare aglio giornalmente può essere utile non solo a sconfiggerne i sintomi, ma anche a prevenire quelle fasi del “mi sto ammalando”. Assumere quotidianamente uno spicchio d’aglio, può idurre il numero di raffeddori del 63% ed eliminare la durata media dei suoi sintomi  del 70%




  • 3. Previene il cancro

Può far arrestare lo sviluppo di cellule cancerogene. Aiuta a sintetizzare il DNA e la riproduzione delle cellule. E’ pieno di svariati minerali e vitamine proprio come un farmaco. In effetti contiene un pò tutto di quello di cui abbiamo bisogno.

In base alle raccomandazioni dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), dovremmo consumare, al giorno, dai 2 ai 5 grammi di aglio: circa uno spicchio di media grandezza

 

  • 4. Ha effetti depurativi

Bisogna ammetterlo, non tutti siamo dei “professionisti” del cibo sano e, avolte, ci piace godere dei cibi spazzatura che ci riempiono di tossine. Mangiare aglio può essere molto utile ad eliminare tossine, parassiti e scarti di farmaci che il fegato non riesce a smaltire: aiuta il fegato a lavorare. Le funzioni del fegato sono stimolate dalle “Vitamine A-B-C”  tutte contenute nell’aglio. Se ti svegli la mattina con l’alito cattivo e le borse sotto gli occhi, il tuo corpo ti sta segnalando che il tuo fegato è affaticato.

Se ne mangi uno spicchio al giorno, a stomaco vuoto, la tua pelle sarà più raggiante, liscia e giovane, perchè  aiuta il fegato a pulire il corpo. Chiunque è alle prese con un’indigestione o scarso appetito, dovrebbe provere l’aglio.

 

  • 5. Cura della tosse (lieve o grave)

Molti usano una combinazione di aglio e vitamina C per far funzionare nel migliore dei modi il sistema immunitario. I forti attacchi di tosse, invece, sono causati dall’irritazione della gola e possono essere curati efficacemente con una bevanda calda a base di aglio che allevia il dolore. Per fare un buon The all’aglio, tagliane uno spicchio ed aggiungi dell’acqua bollente in una tazza, lascia in infusione l’aglio per qualche minuto per ottenere una miscela intensa. Se l’odore non ti fa impazzire, aggiungi del miele o dello zenzero. Gli effetti saranno immediati. Gusta la senzazione calmante che il “the all’aglio” dà alla gola ed è assicurato che anche il tuo sistema digestivo ti ringrazierà per questo trattamento.




La rosa puzzolente

Molti lo conoscono il nome de “La rosa puzzolente” e non è giusto dopo tutti gli effetti benefici che dà questa super pianta, ma comunque, è un dato di fatto, a molti non piace il suo odore , quindi ecco qualche consiglio su come ridurlo o minimizzarlo.

 

  • Scegli dell’aglio fresco e non secco

Quanto più fresco è, tanto meno intenso sarà il suo odore.

 

  • Rimuovi tutti i germogli dagli spicchi

Sono i germogli che danno l’odore più forte.

 

  • Lava l’aglio macinato

Lavarlo macinato per rimuovere i liquidi dall’odore intenso.

 

  • Mangia uno yogurt

Mangia uno yogurt o bevi un bicchiere di latte dopo averlo mangiato. Entrambi riducono l’alito sgradevole .

 

  • Lavati i denti

Sicuramente il consiglio più scontato. Eliminare tutti i pezzettini rimasti.




Concludendo

Questi sono solo alcuni aspetti benefici dell’aglio, infatti, tra l’altro:  aiuta la crescita dei capelli, cura l’acne, allevia la psoriasi, aiuta a controllare il peso, è ottimo per i piedi degli atleti, e tante altre cose .

 

E tu.... cosa dici!!??

Un pensiero riguardo “Aglio: l’elisir di buona vita … ecco perchè

Lascia un commento