Usain Bolt. Perchè è l’uomo più veloce del mondo?

Usain Bolt è il più grande velocista di tutti i tempi. E’ l’unico che è riuscito a correre i 100 metri piani in soli 9 secondi e 58 centesimi (9.58). A cosa sono dovuti i suoi straordinari risultati?. E’ grazie alle sue origini? Oppure è una questione di genetica?




Marco Malvaldi, uomo di scienza, ma sopratutto chimico, in un divertente saggio spiega il rapporto tra sport e scienza e, facendo riferimento a Usain Bolt, si chiede: “Com’è possibile che il più grande velocista di tutti i tempi sia così alto?” (193 cm).

I falsi miti

Una leggenda metropolitana, forse la più conosciuta, è: “i neri sono più veloci”. Oltre ad essere odiosa è anche “stupida”, in quanto priva di ogni fondamento scientifico, equivale a dire che “i biondi sono più lenti dei castani”. Altro luogo comune: “Bolt è così veloce perché è giamaicano” e qui si apre un mondo.

Una serie di teorie affermano che secondo una legge denominata “effetto fondatore” le caratteriistiche della paopolazione che per prima ha abitato il luogo, si sarebbero conservate nel tempo: le navi colme di schiavi africani arrivavano nello stretto vicino alla Giamaica, era proprio lì, che i più forti e i più veloci riuscivano a scappare, si univano agli altri che erano riusciti a scappare prima di loro, dando vita a una società di superuomini. Va detto che, in effetti, una caratteristica comune della popolazione Giamaicana (riguarda circa il 98% della popolazione), è un’anomalia genetica ossia, la prevalenza di fibre muscolari pallide o cosidette “veloci”. Va anche detto che la stessa anomalia genetica (in questo caso il 100% della popolazione)  ha a che fare anche con i Giapponesi che certo, non vantano risultati eclatanti nelle corse.




Il vero segreto è che, Usain Bolt è così veloce perchè è Usain Bolt. Sfrutta la sua altezza grazie alla straordinaria forza di leva del suo piede (taglia 49): è una macchina umana da corsa.

Non solo corpo…

Tra le caratteristiche fisiche di Usain Bolt, spicca la conformazione dei suoi tendini: sono molto lunghi. Secondo gli scienziati dello sport sono proprio essi che fanno la differenza. Funzionano come un elastico, molto più rapidamente del muscolo e,  scaricano a terra un’enorme energia che diventa potenza e velocità.

… ma soprattutto mente

Glen Mills, allenatore di Usain Bolt, dopo aver ricevuto per l’ennesima volta la stessa domanda, sulla presunta predeterminazione genetica del suo atleta rispose con ironia “sì, i geni di Usain Bolt sono speciali perché hanno la predisposizione a farlo allenare tutti i giorni per dieci ore”.

Usain Bolt e Glen Mills

 

E tu.... cosa dici!!??

3 pensieri riguardo “Usain Bolt. Perchè è l’uomo più veloce del mondo?

Lascia un commento